In viaggio verso il mare

L'autostazione Laurentina

Il capolinea Cotral di Laurentina, situato in corrispondenza del capolinea sud della linea B della metropolitana, è un nodo di scambio dal quale partono ogni giorno i collegamenti per Pomezia, Aprilia, Nettuno, Latina e, in generale, per tutto il litorale pontino. Si tratta di una fermata molto frequentata sia d’inverno dai pendolari, sia d’estate dai bagnanti.
Il nodo si compone di una parte superiore dove si trova un’unica fermata per gli arrivi e sette stalli di partenza (numerati da 7 a 13) e una parte inferiore nella quale ha sede il deposito e l’officina destinata alla manutenzione ordinaria degli autobus. Gli stalli sono organizzati in maniera tale che le partenze per una determinata destinazione avvengano sempre nello stesso punto.

 

Gli autobus della rimessa pronti per entrare in servizio. Foto Carlo Andrea Tortorelli

La vettura 9278 rientra in officina al termine del servizio. Foto Carlo Andrea Tortorelli

L’impianto di lavaggio degli autobus interno al deposito. Foto Carlo Andrea Tortorelli

Una gloria del passato: l’Iveco 370 in foto fu acquistato in occasione del Campionato Mondiale di Calcio “Italia ’90. Oggi la vettura è accantonata non atta al servizio. Foto Carlo Andrea Tortorelli

Una delle ultime tabelle utilizzate prima dell'avvento dei display elettronici. Foto Carlo Andrea Tortorelli

Una chicca all’ingresso delle officine: l’antico segnale della scuola conducenti. Foto Carlo Andrea Tortorelli

Al “piano di sotto”, in una zona nascosta agli occhi dei pendolari, c’è il deposito-officina dove gli operai lavorano ogni giorno alacremente per garantire la massima regolarità delle corse. L’officina in particolare dispone di quattro stalli e due impianti di sollevamento degli autobus che consentono di operare la manutenzione ordinaria e di risolvere facilmente piccoli guasti. Il piazzale antistante funge da deposito che può contenere fino a 40 mezzi. L’area dispone anche di un lavaggio, ma non delle pompe di benzina: gli autobus per rifornirsi, quindi, devono recarsi dal benzinaio convenzionato situato su via di Vigna Murata.
Il capolinea, facente parte delle opere accessorie per l’ammodernamento della metro B, è attivo da circa trent’anni, più precisamente dall’8 febbraio 1990. Per questa ragione, analogamente alla stazione di Ponte Mammolo, Cotral circa due anni fa ha risistemato sia le banchine frequentate dai passeggeri, che il deposito officina.

Carlo Andrea Tortorelli