21 ottobre 2016

Gara bus, sentenza Consiglio di Stato conferma validità

Roma, 21 ottobre 2016. Il Consiglio di Stato ha respinto in maniera definitiva il ricorso di primo grado intentato da Romana Diesel (Iveco) presso il Tar del Lazio per l’aggiudicazione della gara per la fornitura di 300 bus 12 metri in global service, confermando la sospensiva alla sentenza del Tar del 5 agosto scorso che aveva già consentito di dare avvio alla fornitura. La decisione dei giudici amministrativi sancisce in maniera inequivocabile la piena legittimità e l’assoluta correttezza del capitolato di gara di Cotral e del lavoro delle commissioni giudicatrici. “Siamo molto soddisfatti – dichiara Marcello Cardi legale di Cotral – del dispositivo della sentenza da cui si evince l’approfondimento dei giudici in ogni aspetto della gara contestato dalla ditta ricorrente, accertando l’assoluta validità della procedura espletata.”
Grazie alla celerità del Consiglio di Stato, nessun ulteriore ostacolo potrà ritardare il piano di consegne dei bus Solaris già comunicato.

Condividi: