22 novembre 2016

Ecco i nuovi bus, 60 su strada entro Natale

Il Presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, ha presentato insieme all’Assessore regionale alle Politiche del Territorio e alla Mobilità, Michele Civita, e al Presidente e all’Amministratore Delegato di Cotral, Amalia Colaceci e Arrigo Giana sei autobus della nuova flotta.

Le consegne. La distribuzione dei nuovi bus sui territori è partita lo scorso ottobre con il primo pullman entrato in servizio sulla linea Rieti – Amatrice. Altri quattro sono dislocati sulle principali linee di collegamento tra Roma, Rieti, Viterbo, Latina e Frosinone. Sessanta nuovi bus viaggeranno sulle strade del Lazio entro Natale e saranno distribuiti nei principali depositi della Regione, a partire dai capoluoghi di provincia. Complessivamente 340 mezzi entreranno in servizio entro l’autunno 2017, tra cui 40 bipiano per le linee a lunga percorrenza. 

Ecologici, confortevoli e sicuri. I Solaris Interurbino 12 metri sono tutti euro 6, dotati di telecamere di video sorveglianza a bordo e di ausilio alla guida. La nuova illuminazione a led all’interno del veicolo e sui due pannelli di segnalazione frontale e laterale consente una migliore leggibilità delle informazioni di percorso. Maggiore sicurezza a bordo sarà garantita dall’ABS, dal sistema anti slittamento ASR e dal dispositivo antincendio di ultima generazione. 

Il progetto. Parte da Ponte Mammolo il progetto di riqualificazione dei nodi di scambio Cotral: all’inizio del 2017 inizieranno i lavori di ristrutturazione della sala di attesa e dei locali tecnici a disposizione di autisti e personale per un investimento di oltre 150mila euro. Gli studenti del master in architettura del paesaggio OPEN, del Dipartimento di Architettura di Roma Tre si occuperanno invece di progettare gli spazi verdi dell’intera area, in particolare del piazzale degli arrivi. Al termine della fase di progettazione verrà bandita la gara per la realizzazione del verde e per la riqualificazione del piazzale delle partenze.

Ponte Mammolo è uno dei principali capolinea all’interno della città Roma: da qui ogni giorno partono 600 corse dirette verso i Comuni del Sublacense e della Sabina. 

Condividi: