Sperlonga

Una fantastica località del Lazio
che puoi raggiungere con Cotral.

Un borgo bianco incantato edificato sulla collina di San Magno a strapiombo sul mare lungo la costa tirrenica chiamata Riviera d’Ulisse. È famoso per il suo particolare intreccio fra storia e natura, per la animata vita estiva e la bellezza del paesaggio e dei tramonti invernali.
La sua bellezza lo ha fatto scegliere come luogo di villeggiatura dai romani come testimoniato dai resti della villa dell’imperatore Tiberio.
Dal VI secolo gli abitanti si rifugiano sulla collina per sfuggire agli attacchi dei pirati e Sperlonga è stata rasa al suolo nel 1534 dal corsaro Khair ad-Din, detto il Barbarossa. Dal Settecento Sperlonga rinasce e viene arricchita con chiese e palazzi signorili.
Il borgo oggi si presenta come una serie di vicoli e piazzette dove il turista può assaporare lo stile di vita italiano, come nella famosa Piazzetta della Concordia con la volta stellata e dipinta di azzurro. Il bianco delle abitazioni gli fa assumere un aspetto tipicamente mediterraneo mentre le manifestazioni culturali e musicali la rendono preziosa.
Sperlonga è all’interno del Parco naturale regionale “Riviera d’Ulisse” e fra i turisti è famosa per il mare cristallino, il porto e la lunghissima spiaggia di sabbia chiara che parte da Torre Truglia e arriva fino alla Villa di Tiberio.
Da non perdere le manifestazioni estive e la festa dei patroni San Magno e San Rocco all’inizio di settembre.

  • Cosa Vedere
  • Cosa Mangiare

Cosa Vedere

Ai piedi della collina di San Magno spicca Torre Truglia, costruita e distrutta molte volte, oggi punto informativo del parco. Oltre la visita al borgo con le sue porte di ingresso, non si possono perdere le rovine della villa di Tiberio con la spelonca dove un tempo si trovavano le enormi sculture, come quella di Ulisse e Polifemo, oggi visibili nel vicino museo archeologico nazionale.

Cosa Mangiare

La cucina tipica è quella a base di pesce e verdure coltivate localmente condite da un superbo olio d’oliva prodotto localmente. A Sperlonga si coltiva una particolare varietà di Sedano Bianco, perfetto per gustare piatti a base di pesce con la famosa Zuppe di Pesce alla Sperlongana. Da non perdere tutti i piatti a basse di pesce azzurro, uno dei più nutrienti e base della dieta mediterranea.

Questa sezione è stata realizzata in collaborazione con discoverplaces.travel.